MUSEO DELLE ARMI ANTICHE - CENTRO RICERCHE STORIOGRAFICHE - ViaggiArt
Immagine non disponibile
Museo

MUSEO DELLE ARMI ANTICHE - CENTRO RICERCHE STORIOGRAFICHE

Immagine non disponibile. Copyright Altrama Italia SRL
STRADA STATALE 16 ADRIATICA - VARIANTE NUMERO 39, Martinsicuro, (Teramo)
La collezione si trova in un'antica e signorile villa con basamenti di costruzione romanica.
Nel cortile si possono ammirare oggetti di antiquariato e, tra questi, automezzi e carrozze d’epoca: la carrozza del 1820 che portò Giuseppe Garibaldi da Pianella (Pescara) a Castelfidardo e il camioncino ""Balilla"" con cassonetto che servì per trasportare i feriti del bombardamento del ‘43 a Nereto presso l’ospedaletto.
In due sale dell’edificio è stata allestita la raccolta d’armi e cimeli. Al centro della prima sala il pezzo più importante: una rarissima ""colubrina"" del XV secolo dotata di mascoli e di Bollo Pontificio, arma usata sui piazzali delle torri costiere.
Ci sono poi pistole del ‘600, armi con particolari modifiche, pistole a pietra focaia, a tamburo, ad aria compressa, armi segrete (bastoni da passeggio che si trasformano in armi), una serie di sciabole che vanno dal 1200 al 1800, decorazioni e divise militari, medaglie, testi di criminologia militare.
In una bacheca è custodito il casco da pilota appartenuto al poeta-scrittore Gabriele D'Annunzio.


Martinsicuro

Martinsicuro

Martinsicuro è un comune italiano di 17.078 abitanti della provincia di Teramo in Abruzzo. È situato sulla destra della foce del fiume Tronto. È il comune più settentrionale dell'Abruzzo ed il primo comune, venendo da nord, affacciato...

Booking.com