Museo

Galleria arte e arti della Camera di commercio di Mantova

VIA CALVI, 28, Mantova
La significativa collezione di arte di proprietà camerale è  un prestigioso gruppo di dipinti antichi e di una sostanziosa raccolta di quadri e sculture del ventesimo secolo, testimonianza della vita artistica mantovana intesa nella sua linea maggiore.
Le opere d'arte della collezione camerale sono l'autobiografia di una cultura, di un'epoca, di una città, Mantova, che è un esempio particolare della congiunzione tra cultura ed economia.
Le opere antiche sono composte dai Ritratti dei Consoli dell'anno 1450, affreschi attribuibili a Gerolamo di Giovanni da Camerino;  dalle Quattro figure allegoriche  dipinte da Giorgio Anselmi negli anni 1772-1773 per celebrare il governo virtuoso e illuminato di Maria Teresa d'Austria; dal Cristo morto di Felice Campi del 1794.La collezione del '900 annovera molti dei nomi eccellenti della pittura e della scultura mantovana del secolo. Evidente è la predilezione per il paesaggio e i soggetti lombardi : il novecentismo anni Venti, il realismo elegiaco, il chiarismo, le nuove tendenze anni sessanta.Infine è presente una cospicua serie di opere di ispirazione astratta.
Il patrimonio artistico si è arricchito con le acquisizioni pervenute in occasione delle cinque edizioni del Premio ""Camera di commercio - Francesco Bartoli"", svoltosi tra il 2000 e il 2004 e intitolato alla memoria del grande studioso e critico d'arte mantovano.

Mantova

Mantova

Mantova (Mantua in latino e Màntua in dialetto mantovano) è un comune italiano di 48.611 abitanti, capoluogo dell'omonima provincia in Lombardia. Dal luglio 2008 la città d'arte lombarda con Sabbioneta, entrambe accomunate...

Booking.com