Centro di Documentazione Archeologica di Latiano - Collezione Marseglia - ViaggiArt
Museo

Centro di Documentazione Archeologica di Latiano - Collezione Marseglia

Piazza Umberto I, Latiano, (Brindisi)
Il Centro di Documentazione Archeologica di Latiano, nasce con la donazione di oltre 300 pezzi archeologici (Collezione Marseglia,2009) e con i documenti dell’area archeologica di Muro Tenente (2011). Il Centro è ospitato nelle sale di Palazzo Imperiali (Castello), ubicato al centro di Piazza Umberto I, piazza principale del paese, abbellita nel periodo fascista da una fontana. Palazzo Imperiali, risale forse al secolo XII, è stato rimaneggiato più volte, sino all’attuale aspetto (1714, come risulta da talune iscrizioni sul frontale). Il Palazzo è passato in proprietà al Comune dopo la cessione da parte del marchese Guglielmo Imperiali nel 1909, ultimo discendente della casata francavillese. Negli anni 1980/1990 il Castello fungeva anche da sede degli uffici comunali; oggi è sede della Biblioteca Comunale, della Pinacoteca Civica e del Centro di Documentazione archeologica. L’annessa cappella dell’Addolorata, oggi chiesa dell’Immacolata, è opera di Mauro Manieri, ha pianta a croce greca e volte a crociera con stucchi dorati.

Latiano

Latiano

Latiano (Latianu in dialetto brindisino) è un comune italiano di 14.930 abitanti della provincia di Brindisi in Puglia. Situato nel Salento, nel 2006 gli è stato conferito il titolo di città. Geografia fisica Clima Latiano si trova...

Booking.com