Immagine non disponibile
Architettura

Museo nazionale dei trasporti

Immagine non disponibile. Copyright Altrama Italia SRL
VIA DEL CANALETTO, 100, La Spezia

Il Museo nasce nel 1986, con il proposito di conservare e valorizzare materiali e aspetti della storia dei trasporti in Italia, dai mezzi pubblici su gomma e dai filoveicoli al trasporto ferroviario. Nell'ambientazione dell'ex squadra rialzo F.S. innumerevoli esemplari storici offrono una panoramica dell'evoluzione tecnica e formale dei mezzi rotabili, sia sulle linee della rete F.S., sia nell'ambito delle industrie che utilizzano piccoli mezzi ferroviari per la movimentazione delle merci: dall'imponente locomotiva a vapore Gruppo 743, al piccolo locomotore alimentato a batterie di accumulatori. La trazione diesel è ben rappresentata da un locomotore a 2 assi, denominato "sogliola" per il suo curioso aspetto. Tra i mezzi trainati, spiccano un antico carro merci di fattura ottocentesca e un bagagliaio con servizio postale. L'esposizione dei cimeli della sezione ferroviaria ripropone un'ambientazione che si richiama al passato: nell'area più ampia è stato ricostruito un tratto di binario completo di massicciata, corredato di 2 carrelli di servizio di cui uno modificato come carro diserbante e azionato dal motore di una lambretta. Fa parte inoltre del patrimonio del Museo un'ampia raccolta di oggetti, che affianca ai complessi apparati di comando delle stazioni semplici manufatti d'uso quotidiano in ambito ferroviario e un settore dedicato alla modellistica dove si possono apprezzare le ricostruzioni del Vinciguerra. Il museo contempla infine una "sezione vivente" costituita da mezzi d'epoca perfettamente funzionanti, utilizzati a scopo didattico, turistico e promozionale.

La Spezia

La Spezia

La Spezia (Spèza in dialetto spezzino, pronunciato [ˈspɛza]) è un comune italiano di 92.474 abitanti, capoluogo dell'omonima provincia in Liguria. È il secondo comune della regione per popolazione (la sua area urbana conta 136.000...

Booking.com