Archivio di Stato di Gorizia - ViaggiArt
Immagine non disponibile
Archivio

Archivio di Stato di Gorizia

Immagine non disponibile. Copyright Altrama Italia SRL
Via dell’Ospitale, 2, Gorizia
L'Archivio di Stato di Gorizia, istituito con D.M. 1 agosto 1964, conserva in prevalenza fondi provenienti da uffici e magistrature con sede nella città e nel territorio. Di questi i più antichi risalgono alla seconda metà del sec. XVIII. Del breve periodo della dominazione francese, in cui Gorizia fece parte delle Province illiriche (1809-1813), restano solo poche carte. Con la restaurazione del dominio austriaco, Gorizia ebbe nuovi uffici amministrativi, i cui fondi, benché danneggiati dagli eventi della prima guerra mondiale, si conservano presso l'Archivio di Stato. Esistono inoltre gli archivi di altri uffici giudiziari, oltre ad alcuni fondi scolastici. Del periodo successivo all'annessione del territorio di Gorizia all'Italia si conservano i fondi del Comando Supremo italiano durante la prima guerra mondiale e l'immediato dopoguerra; sono pure conservati un fondo notarile (1563-1869) e una notevole raccolta dei Catasti teresiani, giuseppini e del sec. XIX.

Gorizia

Gorizia

Gorizia (IPA: [ɡoˈritʦja], , Gurize in friulano standard, Guriza in friulano goriziano, Gorica in sloveno, Görz in tedesco) è un comune italiano di 35.803 abitanti, capoluogo dell'omonima provincia nel Friuli Venezia Giulia. La...

Booking.com