Edificio di culto

Monastero di Fonte Avellana

Via Fonte Avellana, 8, Frontone, (Pesaro e Urbino)
Il Monastero di Fonte Avellana è situato alle pendici boscose del monte Catria (1701 m.) a 700 metri sul livello del mare. Le sue origini si collocano alla fine del X secolo, intorno al 980, quando alcuni eremiti scelsero di costruire le prime celle di un eremo che nel corso dei secoli diventerà l'attuale monastero. La spiritualità di questi eremiti fu influenzata da San Romualdo di Ravenna, padre della Congregazione benedettina camaldolese. Egli visse e operò fra il X e l'XI secolo in zone vicinissime a Fonte Avellana, quali Sitria, il monte Petrano, e San Vincenzo al Furlo.

Note: S. Messe festive Ore 11,00; Ore 17,30 (con l'ora legale); Ore 16,30 (con l'ora solare)
Per i gruppi che superano le 10 persone è richesta la prenotazione.

Frontone

Frontone

Frontone è un comune italiano di 1.363 abitanti della provincia di Pesaro e Urbino nelle Marche. Nel territorio comunale è ubicata la stazione meteorologica di Frontone, ufficialmente riconosciuta dall'organizzazione meteorologica...

Booking.com