Abbazia di Santa Croce in Sassovivo - ViaggiArt
Edificio di culto

Abbazia di Santa Croce in Sassovivo

via Sassovivo, 2, Foligno, (Perugia)

L'Abbazia di Santa Croce in Sassovivo è un complesso monastico benedettino a pochi chilometri da Foligno. Circondata da una lecceta secolare, l'Abbazia sorge in posizione panoramica, su una rocca fortificata precedente proprietà del longobardo conte Ugone. Fondata intorno all'anno 1070 dal monaco Mainardo, accrebbe presto la sua importanza grazie a numerose donazioni territoriali: i suoi possedimenti si estendevano da Roma a Perugia e da Spoleto a Camerino. Nella seconda metà del XV secolo passò ai benedettini della Congregazione olivetana. Durante la Rivoluzione francese il monastero fu in parte chiuso e nel 1860 i suoi possedimenti furono divisi tra Demanio, mensa vescovile e privati. I benedettini rientrarono nel dopoguerra, guidati da padre Cirillo Stavel. Agli inizi degli anni '80 furono avviati complessi lavori di restauro. A partire dal 1979, il vescovo di Foligno ha assegnato l'abbazia ai "Piccoli Fratelli e Sorelle" della Comunità Jesus Caritas del beato Charles de Foucauld. All'interno della chiesa erano conservate le spoglie di San Marone, eremita siro-libanese (IV secolo), poi trafugate nel 2005.

Foligno

Foligno

Foligno è posta al centro della Valle Umbra, cuore verde d’Italia, in un abbraccio di mura dalla forma ovoidale. Tappa del circuito gastronomico “Città dell’olio”, Foligno conserva un impianto medievale attraversato dal fiume...

Booking.com