Le Terme della Lanterna il mosaico torna in vita - ViaggiArt
Terme della Lanterna - Porto di Traiano
Visita guidata

Le Terme della Lanterna il mosaico torna in vita

Terme della Lanterna - Porto di Traiano. CC BY Mibact
fino a domenica 24 settembre 2017
via Portuense km, 25 600, Fiumicino, (Roma)
 Visite guidate alle Terme della Lanterna e al cantiere di restauro del mosaico dell’aula absidata delle terme, site nell'area archeologica del Porto di Traiano di Fiumicino. I visitatori potranno visitare la parte scavata delle terme realizzate sul grande molo est-ovest che definisce a settentrione il canale di accesso al porto esagonale di Traiano e vedere il processo di restauro del mosaico pavimentale dell’aula absidata delle terme stesse.
Si prevedono sei visite guidate al giorno, tre la mattina e tre il pomeriggio per gruppi di massimo 15 persone a visita.
Le visite partiranno ogni ora dalle 10,30 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 16,30.



LE TERME DELLA LANTERNA.  La parte più interna del porto di Claudio era protetta da due grandi moli rettilinei disposti rispettivamente in direzione nord-sud ed est-ovest. Su uno di questi moli, quello est-ovest, lungo 150 m e largo circa 8 m, sono presenti strutture di epoche diverse, fra cui anche i resti pertinenti ad un impianto termale tardoantico, le cosiddette Terme della Lanterna.
Il monumento prende il nome da un faro, una lanterna appunto, che si trovava sulla testata del molo, attualmente non più conservato, ma visibile fino agli inizi del Novecento.
Il complesso termale riutilizza in parte edifici precedenti e si sviluppa ai lati di un lungo corridoio. A destra si trovavano gli ambienti propriamente termali con le vasche di abluzione di forme varie: circolari, semicircolari e rettangolari. Lungo le pareti sono ancora visibili dei tubuli in terracotta che consentivano il passaggio dell’aria calda; svolgevano la stessa funzione anche le cosiddette suspensurae, ossia una serie di muretti costruiti in mattoni che servivano a sorreggere un pavimento sopraelevato. Tutto il sistema era alimentato da una serie di praefurnia, forni, che permettevano di riscaldare gli ambienti. Le pareti di molte stanze e delle vasche erano rivestite con lastre di marmo mentre i pavimenti erano in marmo o con mosaici in tessere bianco e nere con motivi figurati e geometrici. Fra tutti è particolarmente rilevante il grande mosaico pavimentale della sala absidata – ambiente 7, di cui si conserva una parte rilevante.



Fiumicino

Fiumicino

Fiumicino è un comune italiano di 73 940 abitanti della provincia di Roma nel Lazio. Nato con la legge regionale n. 25 del 6 marzo 1992, il suo territorio venne ricavato dalla Circoscrizione XIV dell'allora comune di Roma, comprendente sei...

Booking.com