Chiesa Matrice di San Michele Arcangelo (Santa Maria ad Adnexis) | ViaggiArt
Edificio di culto

Chiesa Matrice di San Michele Arcangelo (Santa Maria ad Adnexis)

Fiumefreddo Bruzio, (Cosenza)

Edificata sotto il titolo di San Michele Arcangelo nel 1540, è legata alla devozione di Fernando Ruiz d'Alarcon, marchese della Valle. Resa pericolante dal violento terremoto del 1683, nel successivo consolidamento si diede maggior slancio alla navata, alla cupola e al campanile attraverso la sopraelevazione della struttura muraria esistente. L'interno è una vera e propria galleria d'arte in cui ammirare numerose opere di scuola napoletana del '500 e del '600. Presso l'altare del Purgatorio si può ammirare la tela del pittore locale Giuseppe Pasqualetti, raffigurante la Madonna col Bambino e in basso le Anime del Purgatorio. Un'altra pregevole opera, dipinta su legno da Pietro Negroni, si trova nella sagrestia. Il fiore all'occhiello è il San Nicola di Bari del Solimena. La chiesa, a navata unica, si caratterizza per una serie di altari laterali in finto marmo, ovvero realizzati con la tecnica della scaiola.      

*Tratto da un testo di Franco Del Buono.

Fiumefreddo Bruzio

Fiumefreddo Bruzio

Luogo turistico di grande pregio, inserito dal 2005 nel prestigioso club dei Borghi più belli d'Italia, rappresenta una delle meraviglie storiche paesaggistiche e culturali della provincia cosentina. Il territorio è costituito da un...

Booking.com