Punto di Interesse

Museo di arte sacra di Fiumalbo

Piazza Umberto I, Fiumalbo, (Modena)
Allestito nello spazio ad aula delle chiesa, il museo conserva dipinti, oreficerie, arredi sacri e paramenti liturgici espressione di un'arte raffinata che si adatta perfettamente alla devozione popolare della montagna. Nell’edificio si conserva, tra altri arredi originali, il pregevole altare maggiore settecentesco interamente dorato, opera di intagliatori della cerchia reggiana dei Ceretti, una ancona lignea intagliata e dorata del 1622. Dietro all'altare si apre il coro a due livelli datato 1754 sovrastato da una grande tela raffigurante "Le Nozze Mistiche di S. Caterina da Siena". Tra le opere di maggior interesse va menzionata una tavola di Saccaccino Saccaccini da Carpi con "La Madonna ed il Bambino" della prima metà del Cinquecento e un"Ultima Cena" cinquecentesca, oltre ad altri interessanti dipinti. Alcune bacheche custodiscono reliquiari, calici, croci, fra le quali una croce astile in rame dorato del '500, arredi sacri, paramenti in preziosi tessuti e alcune campane del campanile distrutto.

Fiumalbo

Fiumalbo

Fiumalbo è un comune italiano di 1.298 abitanti della provincia di Modena, in Emilia-Romagna, situato a sud del capoluogo. Fa parte della Comunità Montana del Frignano, che ha il proprio capoluogo a Pavullo nel Frignano. Il nome del paese...