Teatro Verdi | ViaggiArt
Teatro

Teatro Verdi

Via Ghibellina, 97-red, Firenze

Il Teatro Verdi, originariamente chiamato Teatro Pagliano, ha assunto questo nome nel 1901. Adibito a carcere per cinquecento anni, l'edificio venne acquistato dai signori Giovacchino Faldi, Cosimo Canovetti, Giuseppe Galletti e Michele Massai, che procedettero a trasformarlo nel grande casamento attuale. Seguirono anni in cui la proprietà passò di mano in mano. Assunse la denominazione di Teatro Verdi, adeguiandosi a ospitare manifestazioni e spettacoli dei generi più vari. Nel 1949-1950, il Teatro e i locali di pertinenza furono completamente rinnovati su progetto degli architetti Nello Baroni e Maurizio Tempestini. A questo intervento risale l'attuale disegno dell'ingresso principale su via Ghibellina, di forme decisamente moderne, come pure vari bassorilievi decorativi negli spazi interni, opere dello scultore Giannetto Mannucci. Altri lavori di rinnovamento vennero eseguiti per rimediare ai danni provocati dall'alluvione del 1966. Dall'ultimo dopoguerra, il Teatro ha spesso ospitato le manifestazioni del Maggio Musicale Fiorentino nei periodi di chiusura del Teatro Comunale, per una capienza di 806 spettatori.

Firenze

Firenze

Firenze è la Città Metropolitana capoluogo della regione Toscana, e si estende nella piana attraversata dal fiume Arno. Importante centro universitario e “Patrimonio dell'Umanità” UNESCO, è considerata il luogo d'origine del...

Booking.com