“Finire” in poesia, tra Foscolo e Totò - ViaggiArt
Immagine non disponibile
Luoghi di Carta

“Finire” in poesia, tra Foscolo e Totò

Immagine non disponibile. Copyright Altrama Italia SRL
2 anni fa
Firenze

Questo particolare periodo dell’anno, che ha il potere di rallentare i ritmi e mettere in contatto la parte più intima di noi con chi aleggia in un’altra dimensione, può diventare occasione per visitare alcuni tra i tanti cimiteri monumentali d’Italia – dal Verano al Cimitero di Perugia, da Poggioreale ai Sacrari e Memoriali dedicati a momenti storici e culture diverse – veri e propri gioielli d’arte, architettura e…poesia.

 

“[…] Celeste è questa/corrispondenza d’amorosi sensi,/celeste dote è negli umani; e spesso/per lei si vive con l’amico estinto/e l’estinto con noi”.

(Ugo Foscolo, “Dei sepolcri” 29-33)

 

È il 1804 quando l’Editto napoleonico di Saint Cloud stabilisce per la prima volta che i cimiteri devono essere edificati al di fuori delle città, inducendo Ugo Foscolo a celebrare le “urne de’ forti” nel carme “Dei sepolcri” (1807), perché se il tempo cancella le sepolture degli eroi, la “poesia eternatrice” ne rende il ricordo immortale. È in questo tributo che la Basilica di Santa Croce, a Firenze, è eretta simbolo della memoria storica nazionale, mausoleo nel quale riposano gli uomini illustri, da Michelangelo a Galileo.

Citando Foscolo e Firenze insieme, non posso trascurare il Cimitero degli Inglesi (tanto più che il poeta attinge a piene mani alla tradizione pre-romantica anglosassone). Noto anche come “l’Isola dei Morti”, dal celebre dipinto di Arnold Böcklin, fu luogo d’ispirazione per Emily Dickinson e la sua “The soul selects her own society”*.

E se anche Dickinson sostiene che *L’anima sceglie la sua società, non ci resta che affidare alla poesia del Maestro Antonio De Curtis, in arte Totò, la cui tomba è meta di pellegrinaggi col sorriso sulle labbra, il compito di riportarci tutti coi piedi (sotto) terra, tenendo sempre a mente che:

 

“’A morte ‘o ssaje chedd’è? …è una livella”.

Eliana Iorfida

PhCredits

Firenze

Firenze

Firenze è la Città Metropolitana capoluogo della regione Toscana, e si estende nella piana attraversata dal fiume Arno. Importante centro universitario e “Patrimonio dell'Umanità” UNESCO, è considerata il luogo d'origine del...

Booking.com