Punto di Interesse

Museo civico del Risorgimento "L. Musini"

Via Costa, 2 (c/o Palazzo delle Orsoline), Fidenza, (Parma)
Il Museo, allestito prima in Palazzo Porcellini poi nell'ex convento delle Orsoline, è intitolato a Luigi Musini (1843-1903), garibaldino locale e secondo deputato socialista del parlamento del Regno d'Italia. A lui si deve il costituirsi di una collezione, poi donata al Comune, attraverso la quale è possibile ricostruire la storia del territorio dall'epoca napoleonica fino alla proclamazione della Repubblica, privilegiando momenti di particolare rilievo rivisitati con approfondimenti tematici.Ospitato dal 1989 nel Palazzo storico delle Orsoline, il museo espone materiale proveniente per la quasi totalità dalla collezione privata donata da Nullo Musini, figlio di Luigi, e di altri cittadini di Fidenza, con apporti provenienti dall'Archivio Comunale. Il percorso di visita al museo è articolato in nove sale organizzate secondo approfondimenti cronologici e tematici, quali: "Napoleone e Maria Luigia (1802-1847)", "I Borbone (1847-1859)", "I Fidentini nel Risorgimento", "Giuseppe Garibaldi (1848-1870)", "Giuseppe Verdi (1853-1901)", "Luigi Musini (1859-1915)", "Dall'Unificazione a Sarajevo (1862-1914)", "Dal 24 maggio 1915 alla guerra di Spagna (1936)", "La Seconda Guerra Mondiale e la Resistenza (1940-46)". La tipologia del materiale esposto è in prevalenza documentaria. Si tratta di bandi, manifesti, fotografie e stampe, cui si aggiungono bandiere, uniformi e un numero limitato di armi. Nel museo è visibile una copia, delle sei esistenti, dell'album fotografico dei Mille.

Fidenza

Fidenza

Fidenza (già Borgo San Donnino; Fidénsa, Bórogh, Bórgh San Donén [in disuso] in dialetto parmigiano, Bùragh nella dizione locale) è un comune italiano di 25 787 abitanti della provincia di Parma, secondo per popolazione e...

Booking.com