Here lies one whose name was writ in water - ViaggiArt
GREGORIO BOTTA
Mostra

Here lies one whose name was writ in water

GREGORIO BOTTA. CC BY Mibact
fino a lunedì 30 ottobre 2017
via delle carceri, 87, Fasano, (Brindisi)
Un omaggio di Gregorio Botta al grande poeta romantico inglese John Keats. Una lettura emozionale dei conflitti umani e degli interrogativi esistenziali più profondi. Nove lastre di piombo, un insieme di opere d’arte contemporanea che diventa spazio di riflessione, ma anche recupero e rilettura dei concetti di  tempo, transitorietà, perdita. La mostra “Here lies one whose name was writ in water (Qui giace uno il cui nome è scritto sull’acqua)”, organizzata da “Il Cigno GG edizioni”, in collaborazione con Nova Apulia,  con il patrocinio del Polo Museale della Puglia, sarà inaugurata venerdì 19 maggio alle 17.30 al Museo del Parco archeologico di Egnazia (Fasano) e sarà fruibile al pubblico dal 20 Maggio fino al 30 Ottobre 2017. interverranno Fabrizio Vona, Direttore del Polo Museale della Puglia, Angela Ciancio, direttrice del Museo e del Parco archeologico di Egnazia, e Tommaso Morciano di Nova Apulia.

Fasano

Fasano

La città sorge in una zona pianeggiante, caratterizzata da numerosi ulivi secolari. Il territorio comunale segna il confine tra il Salento settentrionale e la Murgia e si estende dalle colline fino al mare. Fasano deriva dal Casale di...

Booking.com