Dozza, Museo Parrocchiale d'Arte Sacra "Don G. Polo"
Punto di Interesse

Museo parrocchiale d’arte sacra "Don G. Polo"

Dozza, Museo Parrocchiale d'Arte Sacra "Don G. Polo".
Via XX Settembre, 54, Dozza, (Bologna)
Aperto al pubblico nel 1978, ha sede nell'edificio contiguo alla Chiesa parrocchiale dell'Assunta. Ricostruita verso la fine del XV secolo e restaurata tra il 1942 e il '45, l’edificio di culto conserva una lunetta con rilievo raffigurante la Vergine di arte romanico-bizantina, una tavola di Marco Palmezzano (Madonna col Bambino e i Santi Giovanni Battista e Caterina, 1492) e buoni dipinti di scuola bolognese di epoca compresa tra il XVI e il XVII secolo. Altri arredi chiesastici sono custoditi nell'attiguo museo, insieme ad oggetti provenienti da luoghi di culto delle campagne circostanti: dipinti su tela e su tavola, disegni ed incisioni, stampe antiche, paramenti sacri, argenterie liturgiche, oltre ad un breviario del '600.

Dozza

Dozza

Dozza (Dòza in romagnolo) è un comune italiano di 6.516 abitanti della provincia di Bologna, in Emilia-Romagna, composto da due paesi: Toscanella (La Tuscanèla in romagnolo, oltre 5.000 abitanti) e Dozza (poco più di mille abitanti). Il...