Museo

Museo Civico Ala Ponzone - Pinacoteca museo stradivariano

Via Ugolani Dati, 4, Cremona

Il Museo Civico è nato grazie a una donazione del Mmarchese di Ala Ponzone (1842) ed è stato arricchito con opere provenienti da antiche chiese e lasciti successivi. Dal 1928 ha sede presso Palazzo Affaitati, un esempio di architettura cremonese del XVI secolo. La Pinacoteca conserva opere di artisti prevalentemente di Cremona, dal XV al XX secolo, ma anche opere di famosi pittori come Caravaggio e Arcimboldi. Ci sono anche ceramiche orientali e oggetti in smalto e avorio. Il Museo Stradivariano, ospitato nelle sale settecentesche di Palazzo Affaitati, è organizzato in tre sezioni, secondo un percorso che illustra la costruzione degli strumenti nella tradizione della scuola classica cremonese. Una viola contralto del 1690 è lo strumento più rappresentativo di questa sezione, uno dei set più completi tra quelli del Museo. Importante il gruppo di strumenti che rappresenta la liuteria italiana dalla seconda metà del XIX secolo alla prima metà del XX. La collezione Salabue-Fiorini, esposta in sedici vetrine, contiene 710 reperti provenienti dalla bottega di Antonio Stradivari. L'itinerario è fruibile anche dai non vedenti.

Cremona

Cremona

È nota come la "Città delle tre T": Turòon, Turàs, Tetàs (torrone, torrazzo, tettone), con l'aggiunta della quarta "T" riferita all'attore Ugo Tognazzi, cui la città ha dato i natali. Il centro storico di Cremona ha il suo vertice...

Booking.com