Museo

Collezione d'arte orientale

VIA CARERA, 28, Coccaglio, (Brescia)
Museo d’arte orientale di proprietà della Fondazione Pompeo e Cesare Mazzocchi.
 Il primo, bachicoltore, fu quindici volte in Giappone, portando con sè al ritorno una straordinaria collezione; il secondo, suo figlio, nel 1961 lasciò tutti i beni ai Comuni di Coccaglio e Torbole Casaglia, che costituirono la Fondazione.
 Un samurai dall’espressione arcigna vigila con discrezione il tesoro custodito nella casa: un patrimonio d’arte, artigianato, cultura e tradizione del suo Paese, arrivato a Coccaglio quasi 130 anni fa. Il samurai e il compagno schierato al suo fianco risalgono ai secoli XVI e XVIII così come le centinaia di oggetti raccolti nel Museo: kimono, bambole, armature, rotoli, ventagli, porcellane, bronzi, sete, monete, mobiletti intarsiati in legno, dipinti e spade.


Coccaglio

Coccaglio

Coccaglio (Cocài in dialetto bresciano) è un comune italiano di 8 753 abitanti della provincia di Brescia in Lombardia. A Coccaglio è nato nel 1553 il madrigalista Luca Marenzio e nel 1793 il carbonaro Andrea Tonelli. Geografia...