Museo civico di Chiusa
Museo

Museo civico di Chiusa

Museo civico di Chiusa.
VIA FRAGHES, 1, Chiusa, (Bolzano/Bozen)
Già nel 1914 a Chiusa fu fondato un museo, arricchito poi nel corso degli anni. Nel 1938, sotto il regime fascista, le collezioni vennero trasferite al Museo civico di Bolzano, dove era previsto un cosiddetto 'Museo dell'Alto Adige'. Solo nel 1978 queste opere poterono essere riportate a Chiusa, dove hanno trovato la loro sede espositiva nell'ex convento dei Cappuccini. Dopo lunghi lavori di restauro, nel giugno del 1992 il Museo Civico di Chiusa fu riaperto. Ora vi si trovano il Tesoro di Loreto (artigianato artistico italiano e spagnolo del XVI e XVII secolo), arte sacra (dal XV al XIX secolo), arte di e su Chiusa della seconda metà del XIX secolo, quando Chiusa divenne una meta ambita per artisti alla ricerca d'ispirazione romantica, che fondarono la cosiddetta “colonia artistica di Chiusa” (1874-1914). La visita al museo include anche una tappa alla Chiesa barocca dei Cappuccini restaurata di recente.

Chiusa

Chiusa

Chiusa (Klausen in tedesco) è un comune italiano di 5.175 abitanti della provincia autonoma di Bolzano, di cui circa 500 residenti nel borgo antico. Geografia fisica Chiusa si trova lungo il corso del fiume Isarco e storicamente...

Booking.com