Museo Civico e della Ceramica Cerretese | ViaggiArt
Museo

Museo Civico e della Ceramica Cerretese

Corso Umberto I snc, Cerreto Sannita, (Benevento)
Istituito con delibera di Consiglio Comunale n. 46 del 15.10.1993, comprende le sezioni: Ceramica Antica, ubicata nel monumentale Palazzo S. Antonio; Ceramica Contemporanea, ubicata presso le ex carceri feudali-Palazzo del Genio; il Museo di Arte Sacra, nella chiesa di San Gennaro. Inaugurato nel 1995, il Museo Civico e della Ceramica Cerretese, documenta la tradizione della ceramica artistica a Cerreto fiorita dopo il terremoto del 1688 quando, per la ricostruzione, i maestri figulini Giustiniani, Marchitto, Scarano e Russo vi importarono gli influssi tecnici e stilistici della manifattura di Capodimonte. Ha in dotazione ceramiche antiche provenienti da collezioni private prodotte tra il XVIII e il XX secolo. Spiccano la fornella di Cristo al Calvario, opera attribuita ad Antonio Giustiniani, e parte del Corredo della Farmacia di San Diodato di Benevento (albaroni, albarelli), recanti lo stemma di papa Benedetto XIII Orsini e realizzate da Domenico Giustiniani. Dal 2005 il Museo Civico e della Ceramica Cerretese si è arricchito della prestigiosa collezione Mazzacane già catalogata e in via di allestimento. I circa 400 pezzi di cui essa si compone, appartengono, per la maggior parte al XVIII secolo, periodo d’oro della produzione cerretese, per la quantità, ma soprattutto per qualità dei manufatti, eseguiti da abili maestri, molti dei quali trasferiti da Napoli a Cerreto. La collezione costituisce una testimonianza unica ed irripetibile per lo studio e la ricostruzione della storia della ceramica cerretese.

Cerreto Sannita

Cerreto Sannita

Cerreto Sannita (IPA: [ʧerˈretosanˈnita], Cerrìte, in dialetto cerretese, IPA:[tʃə'rːitə]) è un comune italiano di 4.209 abitanti della provincia di Benevento in Campania. Sito alle porte del Parco regionale del Matese, dista 36 km...

Booking.com