Chiesa dell’ex Convento dei Padri Domenicani - ViaggiArt
Edificio di culto

Chiesa dell’ex Convento dei Padri Domenicani

Corso Umberto I, 32, Cavallino, (Lecce)

Il Convento e la contigua chiesa conventuale furono costruiti tra il 1626 e il 1635, per volere del marchese Francesco Castromediano e della consorte Beatrice Acquaviva d'Aragona. I due edifici furono donati ai domenicani, così i Cavallinesi alla devozione per la Madonna del Monte aggiunsero il culto verso San Domenico di Guzmàn. L’interno della chiesa, a pianta basilicale, è a tre navate; il presbiterio, una volta delimitato da una delicata balaustra di ferro (poi eliminata), conserva tuttora l’antico altare barocco in pietra leccese sagomata; in fondo all’abside, poggiato sulla schiena di due leoni, è un cenotafio con lunga epigrafe latina, sul quale sono le statue dei marchesi Beatrice e Francesco Castromediano, vestiti alla moda spagnola, i quali si tengono per mano amorevolmente.

Cavallino

Cavallino

Il Comune di Cavallino (LE), riconosciuto “Città d'Arte e di Cultura”, ha dato i natali al patriota del Risorgimento Sigismondo Castromediano e a Giuseppe De Dominicis (Capitano Black), il più importante poeta dialettale pugliese...

Booking.com