Punto di Interesse

Casa museo Palazzo Bondoni Pastorio

Via Guglielmo Marconi, 34, Castiglione delle Stiviere, (Mantova)
Il Museo di Palazzo Bondoni Pastorio ha sede nella dimora della famiglia Pastorio, che si stabilì a Castiglione delle Stiviere attorno alla metà del Quattrocento, e che fu per secoli al centro della vita politica, religiosa e culturale della città. Nelle sale decorate con affreschi del secolo XVII - XIX si conservano gli originali arredi e oggetti antichi, archivio, e biblioteca, ampie collezioni di dipinti e stampe, nonché le testimonianze dei numerosi personaggi i cui destini si sono intrecciati all'interno del Palazzo. Tra questi, Fausto Pastorio, che all'inizio del XVII secolo fu il primo abate secolare di Castiglione ed ebbe un ruolo decisivo nel processo di beatificazione di Luigi Gonzaga; il filantropo Henry Dunant che fu ospitato da Luigia e Carolina Pastorio nel giugno 1859 e che qui concepì l'idea di fondare la Croce rossa; il generale Giuseppe Tellera, il più alto grado morto in combattimento durante la Seconda guerra mondiale. Nell'atrio del Palazzo si trova la statua seicentesca del Principe di Castiglione, Francesco Gonzaga.

Castiglione delle Stiviere

Castiglione delle Stiviere

Castiglione delle Stiviere (Castiù in dialetto alto mantovano) è un comune italiano di 22.963 abitanti della provincia di Mantova, in Lombardia. È situato nella pianura padana, sui colli morenici del Lago di Garda, nell'Alto Mantovano al...

Booking.com