Museo Navale Ottorino Zibetti
Museo

Museo navale Ottorino Zibetti

Museo Navale Ottorino Zibetti.
Viale Giovanni XXIII, 17, Caravaggio, (Bergamo)

Il Museo Navale Ottorino Zibetti, inaugurato nel 1978, è nato come omaggio della vedova Giuseppina Bietti alla memoria del marito, esperto di modellismo navale, attento collezionista, amante del mare e delle "cose ​​marittime". Il Museo si compone di modelli in scala di famosi velieri, cimeli storici, strumenti nautici, bussole, binocoli, strumenti e fossili marini, conchiglie rare, medaglie e una biblioteca del mare. Tra i pezzi di particolare importanza ci sono: l'elica del siluro MAS X15, col quale, la mattina del 10 giugno 1918, il capitano Luigi Rizzo affondò la corazzata austriaca "Santo Stefano"; una striscia della celeberrima "Tenda Rossa" e alcuni frammenti del dirigibile "Italia", del Generale Umberto Nobile, regalati dal Capitano del rompighiaccio russo "Krassin"; il comando della corvetta "Baionetta", che portava in esilio, il 9 Settembre 1943, Vittorio Emanuele III sotto il falso nome di "Conte di Pollenzo"; due bandiere di segnalazione del cacciatorpediniere "Luca Tarigo", che ha avuto un ruolo di primo piano durante l'ultima Guerra Mondiale, nella vicenda eroica e commovente del Capitano Giovanni Martinelli; un antico sestante inglese; una raro "gondola di ferro"; un volante del XVI secolo; una muta di rame e bronzo del 1890 e un modello di motoscafo donato da Piero Guerra.

Caravaggio

Caravaggio

Caravaggio (IPA: [karaˈvaʤʤo], Careàs, in dialetto bergamasco) è un comune italiano di 16.143 abitanti della provincia di Bergamo, in Lombardia, ed è collocato nella pianura bergamasca occidentale. Il territorio comunale comprende...

Booking.com