Museo

Museo storico della CRI

VIA PRIMO CAVALLIERI, 14R, Campomorone, (Genova)
Il Museo della Croce Rossa Italiana è nato nel 1981, ed ha iniziato la sua attività il 22 Novembre del 1986.
Il Museo trova spazio al secondo piano e nella mansarda, appositamente allestita, dell’edificio della Sede C.R.I. di Campomorone. Tale struttura è unica nel Paese ed affianca il Museo Internazionale della Croce Rossa di Castiglione delle Stiviere, in provincia di Mantova, sorto nel 1959 sul terreno della battaglia di solferino del 1859. Attualmente il museo consta di 11 sale espositive, 39 pannelli a giorno collocati sullo scalone, contenenti Convenzioni, Principi della Croce Rossa, foto d’epoca dei periodi bellici, vetrine con documenti e oggettistica C.R.I. usata durante le due guerre mondiali; nonchè materiale filatelico, ivi comprese cartoline e lettere da e per i campi di prigionia o di ricerca di soldati scomparsi, e documenti fotografici assai rari del periodo bellico e non. Di grande interesse l’esposizione allestita nel mansardato, che costituisce l’ambiente di un ospedale e di altre situazioni di soccorso militare. Nel complesso si tratta di circa 500 oggetti esposti, inventariati, descritti e catalogati, oltre ad un copioso materiale non ancora esposto, ammontante a circa 200 pezzi.

Campomorone

Campomorone

Campomoróne (Canpomon o Canpomaron in ligure) è un comune italiano di 7.300 abitanti della provincia di Genova in Liguria. Geografia fisica Buona parte del territorio comunale campomoronese si sviluppa in val Verde, valle minore...

Booking.com