Archivio di Stato di Brescia | ViaggiArt
Immagine non disponibile
Archivio

Archivio di Stato di Brescia

Immagine non disponibile. Copyright Altrama Italia SRL
Via G. Galilei 42/44, Brescia

L'Istituto conserva documentazione dal sec. IX al sec. XX. Si ricordano i principali fondi: Cancelleria Prefettizia superiore ed inferiore, Curia Pretoria o del Podestà, Archivio del territorio (magistrature venete); Prefettura del Dipartimento del Mella, atti della Valcamonica (epoca napoleonica); I.R. Delegazione Provinciale (regno Lombardo-Veneto); archivi demaniali postunitari (Prefettura, Tribunale, ecc.); archivio storico del comune di Brescia (con fondi appartenenti a famiglie patrizie e al monastero di S.Giulia); archivio notarile (XIV-XIX sec.); catasti napoleonico, austriaco, postunitario; archivi privati sia di famiglie patrizie che di illustri personaggi bresciani (Zanardelli); archivi di enti religiosi (Fondo di Religione, monastero di S.Eufemia) ed istituzioni culturali, di assistenza e di ordini professionali (Ateneo, Ospedale, Architetti e ingegneri); archivi storici di comuni della provincia (Bovegno, Montichiari, Orzinuovi, Rovato ecc.); carteggi dei caduti della 1ª guerra mondiale delle provincie di Brescia e Cremona.

Brescia

Brescia

Fondata dai Galli ai piedi delle Alpi, Brescia divenne colonia romana col nome di Brixia. Fino alla fine del XVIII secolo ha fatto parte della Repubblica di Venezia, per divenire austriaca dal 1815 al 1859. L'UNESCO ha dichiarato...

Booking.com