Collezione Permanente Pinacoteca Antonio Atza | ViaggiArt
Museo

Collezione Permanente Pinacoteca Antonio Atza

CORSO VITTORIO EMANUELE, 74, Bosa, (Oristano)
La Pinacoteca Atza occupa i locali dell'ex Biblioteca Comunale. Al suo interno si trova una ricca esposizione permanente che permette di conoscere le tele del pittore Antonio Atza, bosano d'adozione, e scoprire le varie fasi del suo percorso artistico. L'esposizione, suddivisa in varie sale, è composta da opere donate dallo stesso autore al Comune di Bosa e comprende sia alcune delle primissime esecuzioni realistiche, sia i quei dipinti "surrealisti" che lo inseriscono fra i protagonisti dell'arte sarda del Dopoguerra. Pezzi importanti del suo percorso pittorico sono le famose "Sabbie", dipinte alla fine degli anni Cinquanta, i "Blues" dei primi anni Sessanta e le opere di chiara ispirazione futurista, come "Autoritratto" e i "Venditori di brocche". Uno spazio è dedicato alle opere dei vari artisti con i quali Antonio Atza aveva stretto rapporti di amicizia: Stanis Dessy, Giovanni Thermes e Giovanni Pisano.
 
Info:
 
Tutti i giorni 10:00/13:00; 16:00/18:00 (inverno su prenotazione).
Bosa

Bosa

Bosa

Il comune di Bosa è tra "I Borghi più belli d'Italia". Disposto lungo il fiume Temo, il borgo marinaro è dominato dall'alto dal Castello di Serravalle. Caratteristiche le concerie, che raccontano la lunga storia artigianale del borgo...

Booking.com