Busto di San Domenico
Edificio di culto

Museo di San Domenico di Bologna

Busto di San Domenico.
PIAZZA S. DOMENICO, 13, Bologna
Il Museo è situato tra il coro e la sagrestia della Chiesa di San Domenico. Venne realizzato dal Priore e dalla Soprintendenza alle Gallerie nel 1956 per riunire le opere che fino ad allora erano nella chiesa e nel convento. Nella stanza inferiore si trovano opere che vanno dal Trecento al Settecento, tra cui lo Sposalizio mistico di Santa Caterina di Filippino Lippi, il Crocifisso di Giunta Pisano, San Tommaso del Guercino. Si segnala inoltre un trecentesco corale miniato e pregiati reliquiari tra cui quello di S. Tommaso d'Aquino del Quattrocento e il dito di San Luigi di Francia del Duecento. Nella sala superiore si trovano numerosi arredi religiosi, come candelieri, incensieri, calici e un baldacchino del Seicento che, insieme al Manto della Madonna del Rosario, venne offerto in voto dai bolognesi alla Beata Vergine del Rosario, nel 1630, per l'avvenuta fine della peste.

Bologna

Bologna

Nella cultura popolare Bologna è nota come la Grassa (per la cucina), la Dotta (per l'università), la Rossa (per il colore dei mattoni degli edifici del centro storico, anche se spesso l'aggettivo è riferito al pensiero politico...

Booking.com