Palazzo del Podestà (o della Regione) - ViaggiArt
Edificio storico

Palazzo del Podestà (o della Regione)

Piazza Vecchia, Bergamo

Il Palazzo si trova nella “città alta”, racchiusa tra le Mura Venete, nella Piazza Vecchia. Fu edificato alla fine del XII secolo, quando Bergamo rientrava nelle prime realtà comunali del Sacro Romano Impero, come sede della politica cittadina fino all’invasione veneta. Ribattezzato “Palazzo della Ragione” e fu destinato alle assemblee consiliari cittadine. A seguito di un incendio, l’edificio fu ristrutturato da Pietro Isabello e mantenne le sue prerogative di centro politico alla metà del XIX secolo. Coinvolto in un progetto di rivalutazione turistica, il Palazzo è tornato agli antichi fasti: il tetto spiovente conserva parte dell’originale merlatura a coda di rondine; possiede un piano terra porticato, con una loggia ad archi acuti e a tutto sesto, e pilastri ornati da capitelli romanici zoomorfi. L’interno del porticato conserva il bassorilievo della “Madonna col Bambino in braccio”,  di Bartolomeo Manni. Sul pavimento si può ammirare un orologio solare del XVIII secolo. Al primo piano si trova la “Sala delle Capriate”, con dipinti e affreschi del Bramante. Il Palazzo è sede della Sezione “Età Veneta” del Museo Storico di Bergamo.

Info:

Chiuso il lunedì.

Bergamo

Bergamo

Bergamo è tradizionalmente suddivisa in "Città Alta", cinta da mura e posta in posizione più elevata, e "Città Bassa", resa in parte più moderna da alcuni interventi di urbanizzazione. Bergamo Alta è una citt...

Booking.com