Villa Giustiniani Odescalchi - ViaggiArt
Edificio storico

Villa Giustiniani Odescalchi

Piazza Umberto I, Bassano Romano, (Viterbo)
Il palazzo Giustiniani Odescalchi, Ceduto allo Stato italiano dalla famiglia Odescalchi di Bracciano nel 2003, è il risultato delle trasformazioni applicate sull'antico castello degli Anguillara nei primi anni del '600. Risale al tempo degli Anguillara il piano interrato e il piano terra mentre il portale d'ingresso è simile al portale del palazzo Farnese a Roma. Nel 1595 il palazzo divenne di proprietà della famiglia Giustiniani che avvia i lavori di ristrutturazione e trasformazione, aggiungendo il piano nobile (collegandolo con il giardino all'italiana) e finanziando un ampliamento del giardino con fontane, viali e giochi d'acqua. A loro si debbono anche le decorazioni tardo cinquecentesche e gli affreschi di Antonio Tempesta (1555-1630). Al piano terra è collocato un pregevole teatrino, unico nel suo genere. Al piano nobile, si possono ammirare gli straordinari esempi di pittura Barocca: notevole la sala dipinta da Francesco Albani (1578-1660) con la "Caduta di Fetonte dal carro", la sala del Domenichino (1581-1641) e gli affreschi di Bernardo Castello (1557-1629).

Bassano Romano

Bassano Romano

Bassano Romano è un comune italiano di 4.819 abitanti della provincia di Viterbo; dista dal capoluogo circa 30 km e dal GRA (Roma) 35 km. Geografia fisica Territorio Situato ad un'altitudine di 350 metri s.l.m., si colloca a met...

Booking.com