locandina corso diversamente Arte c
Attività didattica

Corso di formazione Diversamente Arte

piazzale di Villa Giulia, 9, Roma
fino a martedì 26 febbraio 2019
Tempo di lettura: meno di 1 minuto
Il corso di formazione Diversamente Arte intende offrire una panoramica sulle tematiche della disabilità e dell’accessibilità del patrimonio culturale. Si rivolge alle guide, agli operatori museali, agli insegnanti e ai laureati nel settore dei beni culturali, ed è finalizzato alla formazione di mediatori in grado di elaborare percorsi di visita idonei per persone diversamente abili.
Il corso di formazione è strutturato in 8 lezioni, per una durata complessiva di 32 ore, in ognuna delle quali si alterneranno elementi teorici e pratici, per poter avere, alla fine del percorso, una esauriente visione d’insieme sulle tematiche legate all'accessibilità museale. Le prime quattro lezioni saranno dedicate alla conoscenza della disabilità in tutte le possibili accezioni: cognitiva, sensoriale, fisica.
Verrà, poi, analizzato il rapporto del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia con il mondo della disabilità, in particolare quella visiva, e sui modelli di integrazione attuati dal museo nei percorsi di visita. Infine il ciclo di lezioni si concluderà con l’approfondimento delle tecniche didattiche per la descrizione di opere pittoriche, in collaborazione con la Galleria Spada di Roma.
Al termine del percorso verrà rilasciato regolare attestato di frequenza da parte del Museo di Villa Giulia. Il percorso formativo avrà un focus sulla disabilità visiva e sulle metodologie d’intermediazione dell’esperienza museale. Verranno analizzati gli strumenti di esplorazione tattile tramite l’analisi dei materiali e la resa che i differenti supporti possono suggerire nel corso della visita.
La finalità didattica, dedicata alla formazione di operatori, è perseguita con lezioni e dimostrazioni pratiche all’interno delle sale dei due siti museali, dove i partecipanti sono chiamati a studiare e analizzare le caratteristiche tipologiche e morfologiche di alcune opere che possono far parte di un percorso dedicato a persone con disabilità visiva.
La differenziazione del percorso, archeologico all’interno di Villa Giulia, e storico pittorico alla Galleria Spada, offrono ai partecipanti diversi scenari con cui confrontarsi.
L’iniziativa è riconosciuta dal Ministero per i beni e le attività culturali con il logo ufficiale dell'Anno Europeo del Patrimonio Culturale 2018, che indica tra i suoi obiettivi prioritari quello di "promuovere soluzioni che rendano il patrimonio culturale accessibile a tutti attraverso l'eliminazione delle barriere sociali, culturali e fisiche, tenendo conto delle persone con particolari esigenze" e “sostenere lo sviluppo di competenze specialistiche e migliorare la gestione e il trasferimento delle conoscenze nel settore del patrimonio culturale”(Art 2.2.d e Art 2.2.h - Decisione (UE) 2017/864 del Parlamento europeo e del Consiglio).

La quota di partecipazione al corso di formazione è pari a 250,00 €.
Parte di questo contributo sarà destinato alla donazione di riproduzioni tattili elaborate appositamente per il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia e la Galleria Spada.

Il corso è al completo.

Potrebbero interessarti