Museo archeologico
Museo

Museo archeologico statale di Ascoli Piceno

Museo archeologico.
Piazza Arringo, 28, Ascoli Piceno

Il Museo, aperto al pubblico nel 1981, è ospitato nel cinquecentesco Palazzo Panichi, prospettante su Piazza Arringo, nel centro storico di Ascoli Piceno. Il Museo è articolato in tre sezioni con un percorso cronologico che si snoda attraverso i tre piani del palazzo. Attraverso i reperti della ricchissima collezione civica di Ascoli, creata nel 1865 sulla base della donazione settecentesca del Vescovo Mazzoni e i rinvenimenti da scavi recenti, il Museo offre una straordinaria panoramica archeologica del territorio. Il percorso inizia al secondo piano, dove sono esposti i reperti provenienti dai complessi preistorici (dal Paleolitico all’Età del Bronzo); al primo piano, i reperti provenienti dai complessi di età picena, che illustrano le peculiarità degli aspetti culturali del territorio nel I millennio a.C. Il piano terra, che comprende anche resti di strutture murarie antiche musealizzate, ospita i reperti di età romana. Il percorso si completa con la visita alla vicina area attrezzata di Palazzo dei Capitani, con la visita ai monumenti romani: il Teatro e la Porta Gemina.

Info:

Martedì-Domenica 8:30/19:30

Ascoli Piceno

Ascoli Piceno

Ascoli Piceno (Asculum Picenum in latino; Ašculë in dialetto ascolano) è un comune italiano di 50.079 abitanti, capoluogo della omonima provincia nelle Marche, il quarto in regione per popolazione dopo Ancona, Pesaro e Fano. L'area...

Booking.com