Museo

Museo archeologico statale di Arcevia

Corso Mazzini, 64, Arcevia, (Ancona)

Sorto nel 1996, il Museo ha sede nei locali attigui al Chiostro di San Francesco. Il Museo riunisce i materiali provenienti dal territorio comunale pertinenti a varie epoche, dalla Preistoria fino alle soglie dell'età romana. Vi si trova materiale proveniente dai siti paleolitici di Ponte di Pietra e Nidastore, dal villaggio fortificato eneolitico di Conelle, dall'insediamento di Cava Giacometti e di Monte Croce Guardia. Importanti anche le ceramiche e i bronzi di importazione etrusca, della necropoli gallica di Montefortino: preziose oreficerie, statuette votive e corredi di tombe a inumazione. Sono esposti anche tre cippi in pietra, due dei quali rinvenuti in zona e il terzo nei pressi di Fabriano: raffigurano a Porta Ditis (Porta degli Inferi). Il Museo è dotato di un apparato esplicativo-didattico che si avvale anche di mezzi audiovisivi e multimediali.

Arcevia

Arcevia

Arcèvia è un comune italiano di 4.914 abitanti della provincia di Ancona nelle Marche. Geografia fisica Rinvenimenti archeologici Preistoria e protostoria Il territorio di Arcevia è particolarmente ricco di testimonianze...

Booking.com