Inseguendo i lupi sull’Appennino c
Ansa

Inseguendo i lupi sull’Appennino

PARMA - L’inverno dell’Appennino tosco-emiliano è slow: regala un tuffo nella natura più selvaggia ebella in modo semplice e tranquillo con ciaspolate e passeggiate adatte a tutti, soprattutto a chifrequenta la montagna con la famiglia. E’ un inverno ricco di eventi e di manifestazioni, che apartire dal 20 gennaio fino al 7 aprile permettono di conoscere meglio questo bellissimo territoriolungo itinerari e percorsi che attraversano monti e parchi completamente ricoperti di neve.Il 20 gennaio l’appuntamento è con un’escursione serale ad anello nella zona del Monte Caio, nelparco dei Cento Laghi, uno degli scenari naturali più belli per avventurarsi con le ciaspole. Lapasseggiata, “Tintarella di Luna, illuminati dal riflesso lunare”, segue l’ippovia o la vecchiapista da sci Capranera, partendo e arrivando a Schia di Tizzano Val Parma, in provincia di Parma. Ilcosto dell’evento è di 10 euro per gli adulti e di 8 euro per i bambini. Per prenotarsi, è benescrivere a: info@rossigabriel.it [mailto:info@rossigabriel.it]Domenica, 27 gennaio, si svolgerà l’evento “Bambini, mamma e papà sulla via del lupo”, un’occasioneper scoprire la vita del più affascinante e misterioso predatore dei boschi: si parte da Pieve diTizzano, in provincia di Parma, e ci si inoltra lungo magnifici sentieri che attraversano piccoliborghi di montagna. Il costo è di 10 euro per gli adulti, 5 euro per i bambini dai 6 ai 14 anni egratis per un secondo bambino; le prenotazioni si fanno all’indirizzo: mokavalenti@libero.it[mailto:mokavalenti@libero.it]L’appuntamento del 3 febbraio è rigorosamente con le ciaspole: la passeggiata “Alle falde del monteBragalata, tra i laghi ghiacciati del parco Cento Laghi” permette di avventurarsi tra panoramiinnevati e boschi di faggi ghiacciati, seguendo un itinerario panoramico che si spinge fino al puntopiù alto del crinale tra l’Emilia e la Lunigiana per poi toccare la conca glaciale del lago Verde ela sassaia del lago Ballano. Il rientro è a Prato Spilla, in provincia di Parma, e il costodell’evento è di 13 euro per gli adulti e 7 euro per bambini fino a 15 anni.
Per prenotarsi,scrivere a: segreteria.emiliaromagna@fsnc.it [mailto:segreteria.emiliaromagna@fsnc.it]La “Grande ciaspolata del Monte Caio”, la più lunga nel suo genere, è prevista per il 10 febbraio epermette di scoprire una delle cime principali del parco dei Cento Laghi, da Pian della Giara finoal Grande Faggio e a San Matteo. Il costo della passeggiata è di 10 euro per gli adulti e 8 per ibambini fino a 12 anni. Le prenotazioni si fanno scrivendo a: info@rossigabriel.it[mailto:info@rossigabriel.it] Sempre Pian della Giara è il punto di partenza e di ritorno per l’escursione “Ciaspole freerideMonte Caio. Divertiamoci sulla neve”, in programma il 17 febbraio. Ai principianti verranno fornitele nozioni base per l’utilizzo di racchette e bastoncini; il prezzo è di 15 euro a persona. E’necessario scrivere a: gemma.bonardi@terre-emerse.it per prenotarsi. La domenica successiva, il 24febbraio, all’emozione delle ciaspole si aggiunge il gusto della polenta: “Ciaspolenta” è il nomedella manifestazione che unisce l’escursione tra i sentieri del parco alla possibilità di degustareuno dei piatti simbolo dell’inverno presso il ristorante del Camping di Schia di Tizzano. Il costo èdi 10 euro per gli adulti e 8 euro per i bambini fino a 12 anni. La mail per prenotarsi è:info@rossigabriel.it [mailto:info@rossigabriel.it]“Monte Navert, alla ricerca delle tracce del lupo. Come riconoscere il passaggio del superpredatore” è un’emozionante avventura sulla neve che si svolgerà il 3 marzo. Con un’esperta guidaambientale escursionistica si potranno seguire le tracce sul manto nevoso dei lupi che abitanol’Appennino tosco-emiliano. Le faggete e i panorami mozzafiato sulle vallate circostanti fanno dasfondo al percorso con partenza e ritorno a Casarola, in provincia di Parma. Il costo è di 15 europer gli adulti e 7 per i ragazzi tra i 12 e i 16 anni. Prenotazioni alla mail:mokavalenti@libero.it [mailto:mokavalenti@libero.it]La stagione delle ciaspole si conclude il 10 marzo con “Ciaspolando con Snupi”, un’escursione ascopo benefico: 10 euro per gli adulti e 8 per bambini fino a 12 anni, in parte devolutiall’associazione Snupi Onlus. Su un percorso ad anello con andata e ritorno a Schia si ciaspolaattraverso la vecchia pista Capranera, l’ippovia e il Corno di Caneto. Scrivere ainfo@rossigabriel.it per prenotarsi.Il 10 marzo si omaggiano le donne con la “Festa della donna a cavallo”, una passeggiata che partedal Ranch Stella del Bosco di Corniglio e attraversa la foresta tra paesaggi incantevoli. Domenica,31 marzo, viene riproposta una passeggiata equestre - “A Cavallo nel parco dei Cento Laghi” – perscoprire le tane degli animali selvatici e la natura che si risveglia. Il costo della passeggiata èdi 30 euro con il noleggio del cavallo presso il ranch e la mail per prenotarsi è vassy.e@libero.it[mailto:vassy.e@libero.it]Va ricordato anche che ogni sabato fino al 23 marzo è previsto l’evento “L'Appennino vienCiaspolando” che organizza escursioni con le racchette da neve a contatto con la natura del parconazionale dell’Appennino tosco-emiliano, passando attraverso il Passo del Cerreto, tra la provinciadi Reggio Emilia e quella di Massa Carrara. Le passeggiate vogliono anche essere un modo perrivivere il passato, quando le nevicate abbondanti obbligavano gli abitanti delle comunità montane ausare le ciaspole come unico mezzo di trasporto. Il costo delle ciaspolate, anche notturne, è di 7euro per gli adulti ed è gratuito per i bambini.Infine, il 7 aprile, nel parco dello Stirone e del Piacenziano, in provincia di Piacenza, è inprogramma l’escursione guidata su un percorso ad anello da Salsominore a Scipione e lungo lo Stironealla pieve di san Nicomede. Durante la passeggiata si visitano anche il castello di Scipione e lapieve; il costo è di 12 euro per gli adulti e 8 per i bambini mentre la visita al castello diScipione costa 9 euro; prenotazioni all’indirizzo: paolabondani@gmail.com[mailto:paolabondani@gmail.com]Per maggiori informazioni: www.visitemilia.com e www.parchidelducato.it[http://www.parchidelducato.it] 
Leggi l'articolo completo su ANSA.it

Potrebbero interessarti