MUSEO CIVICO DELL'ARTE E DELLA CIVILTÀ CONTADINA - ViaggiArt
Museo dell'arte e della civiltà contadina
Museo

MUSEO CIVICO DELL'ARTE E DELLA CIVILTÀ CONTADINA

Museo dell'arte e della civiltà contadina.
PIAZZETTA QUATTRO NOVEMBRE, SNC, Andreis, (Pordenone)
Il Museo Civico è nato nel 1981 su iniziativa dell’Amministrazione Comunale, grazie alla disponibilità degli abitanti che hanno prestato il loro materiale. Gli oggetti esposti sono databili dalla seconda metà del XIX alla prima metà del XX secolo. Il primo piano dell’edificio, ospita antichi indumenti, tra i quali un corredino da neonato (in nero per le bambine); una vecchia cucina col focolare e oggetti autentici, e un filatoio con "fretola", cassettiera di legno portatile usata dai venditori ambulanti contenente materiale da merceria. Andreis era rinomato per la lavorazione dell’osso ricavato dalle corna di toro, una forma di artigianato molto antica che si è estinta a metà degli anni Cinquanta, della quale rimangono pettini e tabacchiere. Il Museo offre testimonianza anche delle "raganelle" pasquali, o "craceles": strumenti formati da una ruota montata su un perno, attorno alla quale è fissato un telaio con una lamina, il cui suono si sostituiva a quelle delle campane, legate a lutto nel periodo pasquale, per richiamare i fedeli alle funzioni. Un’altra particolarità sono le maschere in legno indossate a Carnevale, esemplari unici. Parte del Museo,  la bottega del fabbro Barba Anzal: un edificio restaurato, con tutti gli attrezzi del mestiere.

Andreis

Andreis

Andreis (Andreis in friulano standard, Andrees in friulano occidentale) è un comune italiano di 282 abitanti della provincia di Pordenone in Friuli-Venezia Giulia. Geografia fisica Il territorio comunale, completamente compreso nelle...

Booking.com