Parco del Cardeto-Ecomuseo | ViaggiArt
Parco

Parco del Cardeto-Ecomuseo

Via Montenero, 4, Ancona

Il Parco del Cardeto, istituito nel 2005, è il più vasto parco urbano di Ancona. A picco sul mare, trae il nome dalla pianta do cardo. Occupa le sommità dei colli Cappuccini e Cardeto e si estende in un'area di circa 35 ettari, che comprende luoghi di valore storico, un ambiente naturale di notevole interesse e numerosi punti panoramici sulla costa alta e sulla città. Molto interessante, anche paesaggisticamente, è la presenza delle falesie. La vegetazione è costituita in gran parte da macchia spontanea di ginestre, biancospini, caprifogli, ornielli, cipressi. Spettacolare è anche la via del Faro quando gli alberi di Giuda sono in fiore; l'imponente fico della Polveriera è stato pesantemente danneggiato durante il restauro della Polveriera stessa. Altro esemplare arboreo maestoso, questo fortunatamente ancora intatto, è l'ulivo del Campo degli Inglesi, che cresce affacciato sulle mura cinquecentesche del Bastione di San Paolo Le antiche lapidi del Campo degli Ebrei sono circondante da un prato naturale che evolve spontaneamente da secoli, cosa assai rara in ambito urbano.

Ancona

Ancona

Protesa verso il mare, la città sorge su un promontorio a forma di gomito piegato, che protegge il più ampio porto naturale dell'Adriatico centrale. I Greci di Siracusa, che fondarono la città nel 387 a.C., notarono la forma di questo...

Booking.com