Pinacoteca civica F. Podesti
Museo

Pinacoteca civica "F. Podesti"

Pinacoteca civica F. Podesti.
Via C. Pizzecolli, 17, Ancona

La Pinacoteca civica Francesco Podesti si trova nel centro storico di Ancona. L'attuale collocazione della Pinacoteca è presso palazzo Bosdari risale al 1973. All'interno sono custodite importanti tele dell'anconetano Francesco Podesti, di Carlo da Camerino, Arcangelo di Cola e Andrea Lilli, oltre a varie preziose opere di provenienza veneta, territorio a cui Ancona era strettamente legata da costanti rapporti commerciali. Di rilievo notevole "La Madonna con Bambino" del Crivelli, "La Sacra Conversazione" di Lorenzo Lotto, "L'Immacolata Concezione" e "Santa Palazia" del Guercino, la Pala Gozzi di Tiziano Vecellio raffigurante "L'Apparizione della Vergine". Una sezione ospita l'arte moderna con opere di Bartolini, Bucci, Cagli, Campigli, Cassinari, Cucchi, Levi, Trubbiani e altri importanti artisti contemporanei. Il nucleo originario delle opere che costituiscono la Pinacoteca Civica risale agli anni fra il 1880 e il 1888 grazie alla donazione da parte del Podesti, di un nutrito gruppo di suoi cartoni e bozzetti. Ad essi si aggiungono opere provenienti da chiese, fondi comunali, depositi e donazioni private.

Ancona

Ancona

Protesa verso il mare, la città sorge su un promontorio a forma di gomito piegato, che protegge il più ampio porto naturale dell'Adriatico centrale. I Greci di Siracusa, che fondarono la città nel 387 a.C., notarono la forma di questo...

Booking.com