Trekking e bici su vie dei pastori sardi c
Ansa

Trekking e bici su vie dei pastori sardi

 NUORO - Le antiche vie dei pastori del Gennargentu, del Supramonte e di Perda 'e Liana,diventeranno sentieri di alta montagna: 100 chilometri di tracciato per mountain bike, trekking edescursioni a cavallo. E' un ulteriore passo in avanti nel piano di sviluppo della reteciclo-escursionistica che vede protagonista l'Agenzia regionale Forestas, che attinge dai fondi Por.Il progetto sarà realizzato nei prossimi due anni e collegherà tutti i sentieri tracciati dal Cai,il Centro alpino italiano (Cai), connettendo la fascia montuosa dell'interno con la dorsale"Sentiero Italia", che da Santa Teresa di Gallura arriva fino a Castiadas: sarà il più lungopercorso escursionistico in Sardegna.   "I sentieri attraverseranno il cantiere forestale di Monte Novu fino alle vette più alte dellaSardegna, Monte Spada, Punta Lamarmora, Bruncuspina, Punta Paulina - hanno spiegato i tecnici diForestas presentando il progetto agli amministratori di Fonni - un percorso godibilissimo dal puntodi vista paesaggistico naturalistico e storico-archeologico. Saranno realizzate diverse aree disosta, con recupero di fontane naturali, vecchi ovili e punti panoramici, ma anche endemismibotanici, flora e fauna".   Forestas garantirà i lavori di manutenzione: potatura, sistemazione e pulizia del piano viario emessa in sicurezza dei tratti pericolanti. "L'intervento - hanno sottolineato i funzionaridell'Agenzia - garantirà l'aumento del valore turistico grazie ai percorsi ciclo-escursionsitici e aquelli ippoviari".   "E' un ottimo progetto per agganciare le fasce di turismo che possono raggiungere l'interno: unturismo più lento che si nutre di paesaggio, natura ed esperienze - ha sottolineato la sindaca diFonni Daniela Falconi - I sentieri da realizzare toccano il nostro comune ma anche Orgosolo, Olienae Dorgali: si può partire dal mare di Cala Gonone e arrivare sulla cima del Gennargentu senza maifermarsi. Inoltre, i turisti di Santa Teresa di Gallura potranno venire nel Gennargentu seguendo iltracciato del Cai. Speriamo che i nostri operatori colgano l'occasione per attrarre nuovi flussituristici".   (ANSA).   
Leggi l'articolo completo su ANSA.it

Potrebbero interessarti