Anche Dubai può essere low cost c
Ansa

Anche Dubai può essere low cost

DUBAI - Dubai oltre ad essere una città che ospita lussuosi resort, ristoranti raffinati e boutiquedi haute couture, è anche una delle migliori città al mondo dove trovare offerte competitive pervivere al massimo la propria esperienza in città.HotelDubai recentemente ha visto crescere il numero di hotel a 3 e 4 stelle,opzione perfetta per chicercastrutture di design a prezzi accessibili. Uno degliesempi di maggior successo sono iRoveHotelsdi Emaar Hospitality Group. I suoi hotel a 3 stelle, infatti, sono diventati rapidamente puntidi riferimentoper tutti i turisti in cerca diun design moderno, giovane e divertente a prezzicontenuti. Ciò che rende questi hotel così apprezzati è anche la loro attenzione alla funzionalità:che si tratti di lavanderie fai-da-te, armadietti per i bagagli, un supermercato aperto 24 ore su 24o stazioni di check-in self-service, l’importante è rendere l’esperienza del visitatore quantopiùsemplice possibile.Un altro trucco per soggiornare in hotel alla moda spendendo poco è cercare strutture nei vivaciquartieri di Al Mankhool, Bur Dubai, Deira o Al Barsha, queste sono alcune delle migliori zone peravere uno sguardo autentico sulla vita locale con una vista privilegiata dell'architetturatradizionale della città.Shopping alternativoSe si è alla ricerca di souvenir insoliti e a basso costo, qui di seguito alcuni spunti.Nella zona di Al Satwa si possono trovare tanti negozietti traboccanti di tessuti in tonalitàvivaci, stampe insolite e trame particolari, e quicontrattare è d’obbligo!Il Ripe Food and Craft Market,mercato che si tiene ogni venerdì,è il luogo ideale per combinareshopping e relax godendosi spettacoli musicali gratuiti e gli artisti che offrono intrattenimento divario genere.Il Global Villageriunisce culture diverse e permette ai visitatori di esplorare diversi paesi delmondo in poche ore, qui si possono trovare il Big Ben di Londra, la torre pendente di Pisa, il TajMahal e le Piramidi egiziane. In questa cornice, oltre 75 paesi mettono in mostral’artigianatotradizionale e la propria cucina locale in uno spazio di 30 padiglioni.Periodo di apertura: 29 ottobre 2019 – 4 aprile 2020.Esperienze gratuiteNessun viaggio a Dubai è completo senza aver dato un occhio alla spettacolare architetturae ailavori di ingegneria che rendono la città famosa in tutto il mondo. A Downtown è possibile ammirarel'edificio più alto del mondo, il Burj Khalifa, gratuitamente sostando ai suoi piedi, e ammirare lospettacolare show delle Dubai Fountais(le fotane danzanti più grandi al mondo) che si tiene tutti igiorni ogni 30 minuti a partire dalle 18:00.Situato sul lungomare di Jaddaf, il JameelArts Centreè un altro elemento che si aggiungeearricchisce la scena artistica contemporanea di Dubai. È dotato di molteplici spazi che ospitanogallerie, una biblioteca di ricerca, un ristorante e una terrazza panoramica.Alserkal Avenue, situata nella zona industriale di Al Quoz, rappresenta il principale centroartistico e culturale della regione. Quella che un tempo era un'enorme fabbrica di marmo è statatrasformata in una rete di magazzini che ospitano spazi creativi, gallerie contemporanee, un museoprivato e persino una fabbrica di cioccolato locale.Per una passeggiata con uno dei migliori panorami sulla città, il Dubai Water Canaloffre un posto inprima fila sullo skyline in continua evoluzione di Dubai. Una delle zone più spettacolari del canaleè la cascata illuminata che sgorga dal ponte di Sheikh Zayed Road.Dubai ospita anche diverse spiagge pubbliche e destinazioni fronte mare. Che si tratti di prendereil sole, fare un tuffo o giocare a beach volley, queste spiagge offrono una serie di attivitàgratuite o a basso costo. Una è Kite Beach, spiaggia perfetta in cui praticare kite surf e diversisport acquatici.La Mer, di recente apertura, comprende zone distinte tra cui la spiaggia, un centroricreativo e di intrattenimento, una vasta gamma di caffetterie e ristoranti e un parco acquatico,il Laguna Waterpark.Altri nuovi quartieri perfetti per una passeggiata sono: Al Seef, quartiere che sorge lungo il Creekche ospiata hotel, negozi, ristoranti e che fonde l’archittettura antica in stile arabo con edificidi stile più contemporaneo; Bluewaters Island, già diventata un’icona della città, vanta 200 puntivendita al dettaglio e ristoranti in un quartiere moderno con viste impareggiabili sul GolfoPersico. Situato al largo del quartiere JBR (Jumeirah Beach Residences), Bluewaters ospita anche AinDubai, la più grande ruota panoramica del mondo, che si erge al centro dell'isola: The Pointe, nuovadestinazione sul lungomare di Palm Jumeirah, che offre una spettacolare vista sull’Atlantis ThePalm. L’area ospita negozi, ristoranti e una vivace spiaggia.Pranzi e cene low costDubai offre una grandissima varietà di ristoranti per tutte le tasche, qui alcune proposte sfiziosea basso costo: il leggendario Raviin Al Satwa Street, uno dei ristoranti più antichi di Dubai cheserve deliziosi piatti pakistani a meno di AED30 (circa 7€); l’Al Reef Bakery, famoso panificiolibanese che serve alcuni dei migliori manakeesh in città (snack arabo con pane appena sfornatocondito con formaggio e altri ripieni) per meno di AED10 (circa 2.50€). Per chi è alla ricerca delmiglior pesce in città, BuQtair è il posto giusto.Situato all'ombra dell'iconico Burj Al Arab daglianni '80, questa bancarella è aperta sia a pranzo che a cena e serve solo il pescato fresco delgiorno.Molti ristoranti in città offrono tante offerte per tutte le tasche. Ad esempio il GürkanSefSteakhouse a City Walk, offre pranzi a partire da AED99 (circa 25€) per tre piatti a scelta,dessert, bevande analcoliche , tè o caffè; anche al Gevora Kitchen, nell'hotel più alto del mondo,si può pranzare a soli AED69 (circa 17€); lo Zuma, situato nel cuore del centro finanziario diDubai, offre cucina giapponese contemporanea di fama mondiale a partire da soli AED130 (circa 30€);anche ilCiprianioffre piatti iconici a partire da AED105 (circa 26€).Sconti e offerteIl Dubai Passè un ottimo modo per sperimentare il più possibile le attività da poter fare in città aprezzi favorevoli. Questa carta prepagata all-inclusive garantisce l'accesso e la scelta tra 33attrazioni principali in modo facile e veloce. Collegato al Dubai Pass, lo StopoverPass,recentemente introdotto per i visitatori che possono sostare in città solo per poche ore,consente di risparmiare tempo e denaro poiché combina le attrazioni più iconiche della città e tourin un unico pass.I turisti in sosta possono scegliere tra due, tre o quattro attrazioni da potervisitare in 36 ore.I passeggeri Emirates possono approfittare al massimo delle loro vacanze a Dubai quest'estate con ilMy Emirates Pass, con offerte esclusive in oltre 500 punti vendita e attrazioni. Mostrandosemplicemente la propria carta d'imbarco Emirates, si può risparmiare fino al 50% sui biglietti perlo spettacolo La Perle, ottenere il 50% di sconto presso la Spa dell’Address Boulevard, il 40% disconto sui ristoranti del Park Hyatt, acquistare un biglietto e ottenere il secondo gratuitamenteper l’ingresso al Dubai Dolphinarium, avere uno sconto del20% sui biglietti per il parco tematico diDubai Parts & Resorts e molto altro ancora.Spostarsi in cittàLa Dubai Metroe il Dubai Tramsono sistemi completamente automatizzati che collegano puntistrategicidella città in modo facile e economico. Grazie a questa rete di trasporti sarà facilissimovisitare il Dubai Mall, Dubai Marina, il Deira Gold Souk, il Distretto Finanziario di Dubai (DIFC),Palm Jumeirah, JumeirahLakes Towers e molto altro. I biglietti per la metropolitana e il tram diDubai costano meno di AED3 (circa 0,70€), ci sono inoltre i bus RTA. Per spostarsi attraversola retedi trasporto pubblico della città e usufruire di sconti aggiuntivi senza il pensiero di dovercomprare i biglietti, la NOL card è la soluzione migliore.Inoltre, sono tante le piste ciclabili che si stanno sviluppando in città, ad esempio presso laSheikh Mohammed bin Zayed Boulevard (che circonda il Burj Khalifa e il Dubai Mall) o presso illungomare di Dubai Marina, dove si possono noleggiare biciclette con AED15 (circa 4€) per 30 minuti.
Leggi l'articolo completo su ANSA.it

Potrebbero interessarti